Newsletter: Legge di Stabilità, arriva il bonus verde

125430306-ad1d92e3-e7ef-4762-a41d-39a37e96b758


“Abbiamo un nemico: l’autoreferenzialità, il parlarsi addosso, le nostre divisioni. Il Partito Democratico è nato per unire e appartiene al suo popolo”.

(Matteo Renzi, 17 ottobre 2017, 10 anni del PD)

Cara amica, caro amico,

i prossimi mesi si annunciano decisivi per il futuro dell’Italia. L’ultima parte della legislatura, prima del voto a primavera, dovrà essere impiegata per approvare misure in grado di rimettere in moto l’Italia, a cominciare da una Legge di Bilancio capace di rafforzare l’occupazione, in particolare quella giovanile, e l’economia.

ARRIVA IL “BONUS VERDE”

La Legge di Stabilità 2018 introdurrà il “bonus verde”: una misura importantissima per i cittadini e per le aziende della provincia di Pistoia. Gli interventi di ristrutturazione su giardini e terrazze potranno essere detratti al 36%. Si tratta di uno sconto significativo, fortemente richiesto dal nostro settore florovivaistico. Questa misura accoglie la proposta di legge di cui sono firmatario e gli emendamenti che, negli ultimi quattro anni, ho presentato alla Camera in ogni sessione di Bilancio. Una battaglia lunga e difficile, che abbiamo portato a termine con professionalità e impegno, senza mai demordere. Il bonus verde consentirà anche di combattere l’evasione fiscale, con vantaggi in termini di sicurezza e trasparenza. Fatti concreti a sostegno del lavoro e dell’economia.

Clicca qui per vedere la mia intervista a Tvl

Con questa norma, il comparto florovivaistico della provincia di Pistoia, che conta 1500 aziende e oltre 5500 addetti diretti, potrà finalmente trovare gli strumenti per una decisiva ripresa della domanda interna. La norma è l’ulteriore conferma che con questo governo gli impegni vengono mantenuti: a novembre dello scorso anno l’allora sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Luca Lotti, durante la sua visita a Pistoia, assunse l’impegno, oggi diventato realtà, per la defiscalizzazione su giardini e aree verdi private.

Questo risultato rappresenta solo una tappa di un lungo percorso. Il patrimonio del florovivaismo ha la necessità di essere ancora valorizzato, tutelato e promosso. Per questo è fondamentale calendarizzare in tempi brevi la nostra proposta di legge, che servirà a dare continuità alle agevolazioni previste e a sostenere ulteriormente la filiera.

22450072_1616804738341607_1416106049045480453_n

La legge di Bilancio, inoltre, prevede una decontribuzione fino al 50% per le assunzioni degli under 35, con cui si punta a 300.000 nuove assunzioni stabili; nuove misure in favore dell’industria 4.0; sostegno alle fasce più deboli della popolazione. Aver evitato l’aumento dell’Iva e di nuove tasse è un passo in avanti importantissimo per non indebolire l’economia.

I recenti dati Istat, infatti, riguardanti il mercato del lavoro (+978.000 occupati), la crescita del Pil e della produzione industriale, sono davvero molto incoraggianti. C’è ancora tanto da fare, ma è innegabile che la strada intrapresa è quella giusta. Serve non interrompere il cammino, ma accelerare ulteriormente per rimettere in moto l’Italia e risolvere i problemi ancora in sospeso.

Clicca per vedere la mia intervista sl Tg1 sui risultati positivi del Jobs Act

Qui il video del mio intervento alla Camera dei Deputati sul Decreto Fiscale

 

DESTINAZIONE ITALIA

Il Partito Democratico sta mettendo in campo una grandissima azione di ascolto e confronto con il Paese. Il 17 ottobre, dai luoghi del terremoto, è partito il treno del PD: per 8 settimane, Matteo Renzi, accompagnato da tanti ragazzi nati dopo il 1999, girerà l’Italia in lungo e in largo, con una tappa in ogni provincia d’Italia, per parlare con le associazioni, i lavoratori, il mondo delle imprese.

Dal 27 al 29 ottobre, la conferenza programmatica del Partito Democratico a Napoli servirà per discutere delle priorità del Paese e mettere al centro le questioni concrete dei prossimi cinque anni di governo.

Abbiamo bisogno all’interno del PD di compattezza e di idee chiare: i congressi unitari, anche in provincia di Pistoia, sono un grande successo. È necessario evitare inutili divisioni, ma concentrarsi su temi e proposte concrete che interessano la vita delle persone.

Schermata 2017-10-17 alle 16.15.01


PIÙ SICUREZZA IN VALDINIEVOLE: DALLE PAROLE AI FATTI

La sicurezza è un diritto di tutti i cittadini. Stiamo realizzando un lavoro fortissimo, garantendo presìdi sul territorio e risorse alle forze dell’ordine. Lunedì 9 ottobre, il sottosegretario al Ministero dell’Interno Domenico Manzione è arrivato in Valdinievole per una visita al Commissariato di Pescia e all’immobile di viale Adua, dove sorgerà il nuovo e più grande Commissariato di Montecatini Terme.

Manzione ha confermato che il Commissariato di Pescia non chiuderà e che va avanti il lavoro per un suo rilancio. Il governo, inoltre, sosterrà con ogni mezzo il grandissimo sforzo dell’amministrazione comunale di Montecatini che ha investito 2.4 milioni, su un immobile di pregio di proprietà comunale, per dare alla Polizia una nuova sede. Un impegno che, come ha ribadito il sottosegretario, merita di essere accompagnato dal governo con un numero maggiore di forze dell’ordine in organico.

La presenza del sottosegretario è la dimostrazione della vicinanza del governo al tema della sicurezza e dell’assoluta centralità dei due Commissariati per la Valdinievole. Non appena sarà realizzato il nuovo Commissariato di Montecatini Terme, la sinergia con quello di Pescia diventerà ancora più forte e strategica, in modo da garantire un presidio più efficace e capillare.

_MG_2297_resized

BARRIERE FONOASSORBENTI: BATTAGLIA VINTA 

Arriva una notizia ottima per la Valdinievole: la società Autostrade ha affidato e già cantierizzato i lavori per posizionare le barriere fonoassorbenti lungo il tratto autostradale del nostro territorio. L’intervento era richiesto da tempo dai Comuni interessati dal percorso autostradale, che per decenni hanno dovuto affrontare il problema del rumore del traffico con disagi notevoli per i cittadini e per le imprese.

Avevamo assunto un impegno preciso con i residenti della zona e siamo molto orgogliosi di aver portato a termine il progetto. È un risultato di cui andare fieri, raggiunto dopo un lavoro lungo e difficile, per il quale voglio ringraziare le amministrazioni comunali coinvolte, il governo e i tantissimi cittadini che ci hanno sostenuto nella battaglia.

Da Vice Sindaco, fin dal luglio 2010, portai avanti la campagna “Fonoassorbimi” per sollecitare Autostrade a questo intervento. L’iniziativa, nacque contro tutto e tutti, ed ebbe il merito di accendere i riflettori sul problema e di coinvolgere i residenti in prima persona. Finalmente possiamo esultare e festeggiare questa opera, necessaria per migliorare la vita di migliaia di cittadini.

Non ci siamo arresi e oggi abbiamo la conferma che le cose possono cambiare davvero, grazie all’impegno, alla fatica e al coraggio delle proprie idee. Questo è il senso di fare politica: migliorare la vita delle persone.

 

22047845_1975269302757147_6315007685515489538_o

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


9 × = venti sette

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

email-32facebook-43wikipedia youtube-21