La Polizia Postale rimane a Pistoia

polizia-postale_2La decisione di proseguire con l’attività di Polizia Postale a Pistoia ci riempie di orgoglio ed è una notizia estremamente positiva per i cittadini della nostra provincia. Si tratta di un presidio fondamentale e sarebbe stato molto grave privare il territorio di queste professionalità ed esperienze. Siamo sempre stati fiduciosi sul buon esito della vicenda, consapevoli che per il governo la sicurezza delle persone è un obiettivo irrinunciabile.

Nel 2014, quando iniziò a circolare l’ipotesi di chiusura del Commissariato di Pescia, della stazione Polfer e di quella di Polizia Postale, ci spendemmo in modo fortissimo insieme agli operatori del settore e ai loro rappresentanti, fra cui il Sap. Presentai personalmente un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Interno e, anche attraverso un intervento in Aula, chiesi in modo molto deciso di ripensare quella decisione. Oggi, finalmente, possiamo dire di aver portato a casa un risultato pienamente positivo: nessun taglio è stato realizzato e tutte le strutture rimarranno operative.

L’investimento in sicurezza, dunque, va avanti in via prioritaria e comprende anche il prossimo avvio dei lavori per il Commissariato di Viale Adua a Montecatini Terme e il recente trasferimento della Questura nel nuovo Polo della Sicurezza di Pistoia.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


7 − quattro =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

email-32facebook-43wikipedia youtube-21