Grazie: sarò punto di riferimento sul territorio

Carissimo/a,

alle elezioni politiche, il Partito Democratico ha ottenuto una vittoria risicata. Nonostante l’esito poco soddisfacente, sono stato eletto alla Camera dei Deputati.

382169_10151183955757956_640548627_n

Il mio risultato personale premia il gruppo, il Pd, il territorio e mi rende felice, orgoglioso, ma anche responsabilizzato nei confronti del Paese.

Vorrei dire grazie a chi mi ha sostenuto, al partito provinciale e a tutti volontari che hanno collaborato con entusiasmo, passione e cuore in questa bellissima avventura. Avrò il privilegio e l’onore di eleggere il Presidente della Repubblica: ho i brividi solo a pensarci!

Il voto del 24 e del 25 febbraio ci ha consegnato un Parlamento difficile da governare, ma alcune decisioni non sono rinviabili: penso alla modifica della legge elettorale e al taglio dei costi della politica. Su questi punti, sono possibili delle convergenze col movimento di Beppe Grillo, che da anni si dimostra sensibile su questi temi.
La provincia di Pistoia ha portato a Roma due rappresentanti: è un’occasione da non perdere e da utilizzare al meglio, per valorizzare il nostro territorio e le sue eccellenze. Ognuno deve offrire il proprio contributo e la propria esperienza al servizio di un progetto più ampio.
Il percorso intrapreso con le primarie di dicembre non può essere abbandonato e il confronto con le persone è diventato un processo ineludibile.
In quell’occasione, quasi 7.000 cittadini si sono recati alle urne e il 30% dei votanti (3.302 persone) mi ha scelto come rappresentante in Parlamento: un risultato strepitoso, di cui andare orgogliosi e fieri. Le primarie hanno dimostrato che è possibile discutere dei temi che riguardano il nostro territorio entrando nel merito delle questioni e guardando la gente dritto negli occhi.

Nei prossimi giorni continuerò a incontrare le persone, ad ascoltare le loro esigenze e a ricercare soluzioni condivise. Per me non esiste un modo diverso di fare politica, se non quello che passa attraverso il dialogo e il confronto.
Durante la campagna elettorale, il primo impegno che ho assunto è stato offrire una rappresentanza migliore ai miei concittadini: intendo mantenere la promessa.

Per questo motivo, il mio indirizzo email (edoardofanucci@hotmail.it) e il mio numero di telefono (3478582588) sono pubblici, perché tu possa contattarmi e riferirmi idee, proposte, critiche ed esigenze.
Auspico di diventare un punto di riferimento sui temi concreti, su quello che riguarda la vita delle imprese, delle associazioni e della nostra gente. Ci sarò, con la testa, il cuore e con tutto il mio impegno, ma soprattutto sarò fisicamente sul territorio.
Sarò io stesso a cercarti e a chiedere il tuo parere, perché il programma elettorale va condiviso e costruito giorno dopo giorno, anche oltre la data delle elezioni.

Risponderò sempre in prima persona, non solo di quello che farò, ma anche di quello che non sarò riuscito a realizzare, in modo che tu possa giudicare completamente il mio operato.
Continuerò a metterci la faccia, come ho sempre fatto, per raggiungere gli obiettivi che insieme abbiamo prefissato. Spero di poter valorizzare il nostro percorso comune grazie al tuo prezioso contributo. Ci conto!

Ti ringrazio anticipatamente per l’attenzione che mi vorrai concedere.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


2 + sette =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

email-32facebook-43wikipedia youtube-21