7 milioni per le scuole del territorio pistoiese

142528602-99a1892f-2795-4403-b175-f8e6f1895925Sfiorano quota 7 milioni di euro gli investimenti sull’edilizia scolastica in provincia di Pistoia, inseriti nella legge di bilancio 2017. Sono infatti 6.994.087 euro le risorse assegnato dal Governo alla Regione Toscana, sulla base di una graduatoria per la messa in sicurezza degli edifici e l’adeguamento antisismico, e destinati al nostro territorio. È una notizia splendida! L’attenzione all’edilizia scolastica, ovvero alla qualità della formazione e della cultura dei più giovani, è sempre stata al primo posto per i governi Renzi e Gentiloni. Grazie al lavoro del Partito Democratico, le scuole del territorio pistoiese saranno ristrutturate, migliorate dal punto di vista del consumo energetico, più accoglienti e più belle.

Garantire la massima sicurezza delle strutture è l’obiettivo di questo finanziamento, attraverso interventi antisismici e antisfondellamento, per il rinforzo dei solai e contro la caduta di calcinacci. Le risorse riguardano anche le scuole superiori: vengono finanziati, con 105.000 euro, lavori di manutenzione straordinaria al liceo artistico “Petrocchi” di Pistoia, mentre 172.000 euro sono assegnati per la ristrutturazione della succursale dell’istituto alberghiero “Martini” di Montecatini Terme.
“Gli enti locali avranno adesso le risorse necessarie per consentire ai più piccoli di imparare in ambienti moderni, accoglienti e sicuri. Si tratta di una grande vittoria: è, senza dubbio, la maggiore quantità di risorse che il nostro territorio è riuscito a intercettare negli ultimi anni, grazie all’impegno dei sindaci, del governo e al lavoro della filiera istituzionale, che si è attivata in questo senso, in modo molto proficuo”.

Nel dettaglio, ecco quali sono stati gli interventi finanziati dalle legge di bilancio 2017 a Pescia la ristrutturazione edilizia della primaria Valchiusa “Libero Andreotti” per 591.444 euro, a Quarrata 984.228 euro per la manutenzione straordinaria della “Bonaccorso da Montemagno”, a Pieve a Nievole 494.351 euro per il risanamento conservativo alle “Galileo Galilei”. A Cutigliano, invece, è stata finanziata la manutenzione straordinaria della scuola “Massimo Braccesi” per 251.340 euro, così come a Ponte Buggianese saranno ristrutturate le scuole “Padre Filippo Cecchi” e “Gianni Rodari”, per un totale di 715.723 euro. Altre manutenzioni straordinarie sono previste in diverse scuole di Montecatini Terme: “Giovanni Pascoli”, “Massimo d’Angeli” e ”Don Giulio Facibeni”, istituto alberghiero “F. Martini” per un totale di 1.222.000 euro. Infine, sono in programma ristrutturazioni edilizie alla scuola per l’Infanzia di Maresca “Anna Frank” per 630.000 euro, mentre a Pistoia il liceo “Petrocchi” riceverà una somma di 105.000 euro per interventi di manutenzione straordinaria. Particolarmente rilevante il finanziamento da 2 milioni di euro destinato a Montale, dove è prevista la demolizione e la ricostruzione della scuola primaria di Stazione, il cui tetto in eternit fu spazzato via durante la tempesta di vento del 5 marzo 2015.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on TumblrShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


1 × quattro =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

email-32facebook-43wikipedia youtube-21